Nastro

Stampa

NASTRO:

La scrittura avviene mediante la battitura degli aghi sul nastro inchiostrato, effettuando quindi una doppia azione, riportare sul primo foglio la scrittura e, se necessario, mediante la battuta degli aghi e l'uso della carta carbone ottenere più copie.Questa tipologia di stampanti, nonostante l'avvento delle più moderne e veloci stampanti a getto di inchiostro e stampanti laser, e ancora oggi molto usata grazie alla sua capacità di utilizzare moduli continui, carta in rotolo e copie.E quindi molto presente nei centri di elaborazione dati, negli studi di contabilità, negli uffici di vendita e commerciali, in altre parole in ogni realtà dove necessita la compilazione di fatture, bollette, tabulati. Il consumabile delle stampanti ad impatto è una cartuccia di varie forme e dimensioni ( ne sono state progettate circa 2000 tipologie differenti per le oltre 30.000 tipologie di stampanti delle diverse marche e modelli) che contiene un nastro in tessuto sintetico impregnato di inchiostro, oppure contenente una pellicola di polietilene ricoperta da uno strato di inchiostro. Per rigenerare queste cartucce ci sono due possibili tecniche.  nastro usurato, contenuto nella cartuccia; dell'originale. La prima tecnica della re-inchiostrazione è un procedimento usato tuttora nei paesi del mondo a basso tenore tecnologico ed economico. Ha il limite nel ristretto numero di re-inchiostrazioni e nella qualità ottimale del lavoro a mano a mano che aumentano le re-inchiostrazioni a causa dell'usura del tessuto per l'azione degli aghi di battitura.

In Italia e in tutti i paesi più sviluppati la re-inchiostrazione e stata sostituita totalmente con la seconda tecnica, cioè la sostituzione integrale del nastro.

Per l'esecuzione di questa procedura si utilizza una macchina detta " zappatrice" che consente l'estrazione del nastro usurato e l'inserimento del nastro nuovo, senza che venga in nessun modo manomessa la cartuccia che rimane la stessa.

Dopo l'operazione di sostituzione del nastro si procede alla saldatura dei due capi del nastro mediante una macchina saldatrice, che può essere termica o ad ultrasuoni.

Ultimate le due fasi della rigenerazione si procede alla pulizia sia interna sia esterna della cartuccia.

La saldatura effettuata con saldatrici ad ultrasuoni e il controllo delle meccaniche ci permette di restituire un prodotto affidabile, garantito e sempre fresco.

Copyright 2011 Nastro.
Template Joomla 1.7 by Wordpress themes free

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . Biscotti impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information