Documentazione indispensabile

Stampa

Documentazione indispensabile per non incorrere in sanzioni


E’ necessario avere una copia del Formulario di Identificazione dei Rifiuti, debitamente riempito e firmato dal trasportatore, nonché controfirmata dal destinatario sulla quarta copia. Tale documento deve essere conservato unitamente, se previsto, al Registro di Carico e Scarico, per 5 anni. I soggetti tenuti all’adozione del Registro di Carico e Scarico, devono provvedere alla sua vidimazione presso la Camera di Commercio nella cui Provincia è situato il luogo di produzione.

Detrazioni sulla T.A.R.S.U.
I soggetti che sostengono dei costi per lo smaltimento dei rifiuti speciali, potranno avere diritto a detrazioni sulla T.A.R.S.U.; tali soggetti, per ottenere la riduzione della tassazione, dovranno inoltrare specifica istanza ai rispettivi Comuni che hanno adottato questa agevolazione.

Formalità per la gestione della dismissione di beni strumentali
Stralcio della Circolare Ministeriale n. 193 del 23/07/1998: "...... Inoltre, i contribuenti che necessitano di avviare a distruzione i beni propri, possono procedere all’operazione mediante consegna dei beni stessi a soggetti autorizzati, ai sensi delle vigenti leggi sullo smaltimento dei rifiuti, all’esercizio di tali operazioni in conto terzi, dimostrando, in tal caso, la distruzione dei beni mediante il formulario di identificazione di cui all’art. 15 del decreto legislativo del 5 febbraio 1997 n. 22 (Supplemento ordinario n. 33 alla G.U. n. 38 del 15 febbraio 1997). .....".
Per l’avvio allo smaltimento di beni strumentali, segnaliamo la procedura adottata dalla maggior parte dei soggetti:
Redazione di un inventario dei beni da dismettere in due copie, una delle quali sarà allegata alla Vostra copia del Formulario dei Rifiuti e l’altra alla copia in possesso della Azienda Smaltitrice;

Adozione di una delibera del Consiglio di Amministrazione (o dell’organo preposto) ove risulti che i beni presenti nell’inventario di cui al precedente punto, saranno effettivamente destinati alla distruzione in quanto obsoleti o guasti o inadeguati;

Annotazione nel Registro di Carico e Scarico dei Rifiuti dei beni destinati allo smaltimento, (solo per i soggetti obbligati, come ad esempio aziende di produzione e di commercio, mentre sono esonerate le attività di servizi;

Conferimento dei beni alla Azienda Smaltitrice;

Registrazione di scarico del Formulario dei Rifiuti sul Registro di Carico e Scarico dei Rifiuti.

Copyright 2011 Documentazione Indispensabile.
Template Joomla 1.7 by Wordpress themes free

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . Biscotti impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information